“Le passioni sono difetti o virtù solamente se portate all’estremo.” – J. W. Von Goethe

Nessuna citazione poteva spiegare meglio quello che penso riguardo alla passione.
Io, per natura, sono una persona passionale. E tutti pensano che sia la cosa più bella del mondo. Amare con passione, però significa odiare con altrettanta ‘passione’. O peggio: arrabbiarsi con passione significa sfociare nell’ira più cieca, quel tipo che ti fa perdere il raziocinio.
La passione è la cosa più bella di cui forse sono caratterizzata, ma a volte diventa un’arma a doppio taglio. Perché se io per indole agisco in un determinato modo, mi aspetto quasi che anche gli altri lo facciano, per logica umana principalmente, accettando sì il principio che siamo tutti diversi, ma non ricordando che non agiamo tutti sotto gli stessi impulsi.
Impulsiva e passionale. Wow, direte voi, il miglior connubio di sempre! Ed invece è come avere in mano gli ingredienti per una bomba e se non si sta abbastanza attenti, la miccia viene innescata automaticamente e la mia impulsività, dominata in alcuni momenti dalla passione, diventa anche la forma di autodistruzione più potente al mondo.
Essere passionali significa restarci male quando si hanno accanto persone che non sono come noi; significa ferirsi il doppio degli altri; significa farsi in quattro per gli altri perché ti viene spontaneo dare tutto, senza pensare alle conseguenze delle proprie azioni. Significa, principalmente, che se si è anche predisposti all’ira sei solo una bomba pronta ad esplodere in ogni momento e la gente non fa altro che giocare a palla avvelenata, con questa tua debolezza.
A volte mi piacerebbe poter dire: “Sì, sono fatta così! Mi arrabbio, amo, odio, mi offendo con passione! Ed allora?”, ma spesso mi ritrovo circondata da persone che non capiscono, che vedono in me uno sbaglio quasi, uno scherzo della natura.
Avere così tanto fuoco dentro e non poterlo dare!
A me piace fare quelle piccole follie che si fanno per amore, mi piace decidere presa dall’impulsività, mi piace chiedermi “Cosa mi fa stare bene?”, trovare la risposta e farla. A volte però, ciò che ci fa stare bene e qualcun altro, e quel qualcun altro ci chiude la porta in faccia troppo spesso, anche se noi siamo vittime delle nostre emozioni.
Mi devo controllare, dominare, frenare. Devo costantemente impegnarmi ad essere qualcosa che non sono. È ovvio che non faccio cose stupide, impulsiva sì, ma del tutto fuori di testa no! Solo che io mi butto a capofitto nelle cose, ci metto anima e corpo e non mi importa neanche tanto della riuscita, mi piace metterci amore in quello che faccio, poi il risultato mi è del tutto indifferente. Ma come si fa ad essere se stessi, ad essere così, quando accanto abbiamo persone che se sbagli ti aggrediscono? Come si fa a vivere pensando costantemente che tutto quello che fai, pensi, è un errore?
Se c’è una cosa che ho imparato nella vita, è che fidarmi di me è la miglior cosa che possa fare in questa vita. Fidarmi del mio istinto, della mia pelle, delle mie sensazioni. Questo magari mi porta a vedere cose che non ci sono, non lo nego. Ma non venite a dirmi che sono incapace di capire se qualcuno mi ama o no, non venite a dirmi che siccome sono un fuoco che brucia tutto ciò che la circonda allora perdo lucidità. Perché si potrà anche essere privi di pasisone nella vita, per carità, non siamo uguali, ma capisco perfettamente quando manca la passione e quando manca l’amore.
Ed io non mi sento amata come vorrei e neanche se mi portasse la luna con tutto il firmamento e lo chiudesse in una stanza per me, cambierei idea.
La passione è un brutto fardello da portare con sé. Ti fa capire che se vuoi di più, puoi avere di più, ed è lì che ti frega: chiedendoti sempre il massimo perché è quello che sai dare tu.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...